Carrello 0
Manifesto del Partito Comunista

Manifesto del Partito Comunista

Autore: Karl Marx, Friedrich Engels

ISBN13: 9788835981176

Anno pubblicazione: 2017

€8.50 €10.00

Spedizione gratuita per ordini di almeno €49,00

Spedizione per posta raccomandata €3,95

Spedizione per corriere espresso €6,90



«La borghesia ha avuto nella storia una funzione sommamente rivoluzionaria. Dove è giunta al potere, essa ha distrutto tutte le condizioni di vita feudali, patriarcali, idilliache. Essa ha lacerato senza pietà i variopinti legami che nella società feudale avvincevano l’uomo ai suoi superiori naturali, e non ha lasciato tra uomo e uomo altro vincolo che il nudo interesse, lo spietato “pagamento in contanti”. Essa ha affogato nell’acqua gelida del calcolo egoistico i santi fremiti dell’esaltazione religiosa, dell’entusiasmo cavalleresco, della sentimentalità piccolo-borghese. Ha fatto della dignità personale un semplice valore di scambio; e in luogo delle innumerevoli franchigie faticosamente acquisite e patentate, ha posto la sola libertà di commercio senza scrupoli. In una parola, al posto dello sfruttamento velato da illusioni religiose e politiche, ha messo lo sfruttamento aperto, senza pudori, diretto e arido».


Formato 13x21 cm., 112 pagine.

Introduzione di Renato Zangheri.

Traduzione di Palmiro Togliatti.


INDICE

Introduzione di Renato Zangheri

Premessa di Palmiro Togliatti

Manifesto del partito comunista

I. Borghesi e proletari

II. Proletari e comunisti

III. Letteratura socialista e comunista

IV. Posizione dei comunisti rispetto ai diversi partiti d’opposizione

Le prefazioni

Edizione tedesca del 1872, – Edizione russa del 1882, – Edizione tedesca del 1883, – Edizione inglese del 1888, – Edizione tedesca del 1890, – Edizione polacca del 1892, – Al lettore italiano.


Condividi


Altri libri in questa collana