Carrello 0

Considerazioni sul governo rappresentativo. La crisi del vecchio regime e la nascita della democrazia moderna

Autore: John Stuart Mill

ISBN13: 9788835981466

Anno pubblicazione: 2019

€22.50

Spedizione gratuita per ordini di almeno €49,00

Spedizione per posta raccomandata €3,95

Spedizione per corriere espresso €6,90


Vuoi essere avvisato quando Considerazioni sul governo rappresentativo. La crisi del vecchio regime e la nascita della democrazia moderna sarà disponibile? Clicca QUI e inserisci la tua email.


A cura di Michele Prospero.

Formato 15x21 cm., pag. 336, copertina con alette.

Vedi gli altri volumi della collana Biblioteca.


INDICE

Introduzione. La rappresentanza tra deliberazione e conflitto, di Michele Prospero

Considerazioni sul governo rappresentativo

Prefazione

I. Fino a che punto le forme di governo sono questione di scelta

II. Il criterio per una buona forma di governo

III. Il governo rappresentativo come forma ideale di governo

IV. Le condizioni sociali nelle quali non è possibile il governo rappresentativo

V. Le funzioni dei corpi rappresentativi

VI. Pericoli e infermità che affliggono il governo rappresentativo

VII. La vera e la falsa democrazia: la rappresentanza del tutto e la rappresentanza della sola maggioranza

VIII. Sull’estensione del suffragio

IX. Sono possibili elezioni indirette?

X. Sul modo di votare

XI. La durata del parlamento

XII. Si devono richiedere garanzie ai membri del parlamento?

XIII. La seconda Camera

XIV. L’esecutivo nel governo rappresentativo

XV. I corpi rappresentativi locali

XVI. Il rapporto tra la nazionalità e il governo rappresentativo

XVII. I governi rappresentativi federali

XVIII. Lo Stato libero e il governo delle colonie


John Stuart Mill (Londra 20 maggio 1806 - Avignone 8 maggio 1873), filosofo ed economista, è considerato uno dei rappresentanti più stimolanti e fecondi del liberalismo e dell’utilitarismo. È stato rettore dell’Università di St. Andrews in Scozia e deputato liberale al Parlamento dove ha proposto il diritto di voto alle donne, il sistema elettorale proporzionale e la legalizzazione dei sindacati e delle cooperative.


Condividi


Altri libri in questa collana