Carrello 0
Iraq - L'effetto boomerang. Da Saddam Hussein allo Stato Islamico

Iraq - L'effetto boomerang. Da Saddam Hussein allo Stato Islamico

Autore: Jean-Marie Benjamin

ISBN13: 9788864731810

Anno pubblicazione: 2015

€15.30 €18.00

Spedizione gratuita per ordini di almeno €49,00

Spedizione per posta raccomandata €3,95

Spedizione per corriere espresso €5,90



Pagine: 216

Con la collaborazione di Carlo Remeny.

Un'analisi approfondita, documenti e informazioni inedite, denunce "pungenti", sulla situazione mediorientale. Il libro si divide in capitoli sull'Iraq prima dell'intervento americano del 2003 (flashback) e sulla situazione attuale in Iraq, Siria, e Medio Oriente. Le rivelazioni di un autore che ha vissuto in "prima persona" gli avvenimenti che racconta.

Le aberrazioni - in Medio Oriente - della politica americana e dei suoi alleati europei che non sanno più come fermare il "mostro" che essi stessi hanno creato! Il terribile effetto boomerang della guerra di George W. Bush del marzo del 2003 e delle atrocità commesse dall'invasore americano.

Dalle rivelazioni esclusive di Tareq Aziz (vice-Primo Ministro del governo di Saddam Hussein) sul prima 2003 in Iraq, al ruolo dei servizi segrete francesi e il racconto di fatti accaduti in Vaticano e ad Assisi durante la visita a Roma di Tareq Aziz fino all'attentato a Parigi del 7 gennaio 2015.

Il libro si svolge tra una serie di testimonianze esclusive e interviste. L'autore descrive con precisione organizzazione, strutture, logistica, amministrazione e reclutamento dello Stato Islamico. Perché i giovani europei partono per la Jihad in Iraq e Siria. Le loro ragioni e motivazioni. Chi è Abou Bakr al-Baghdadi? Chi finanzia lo Stato Islamico? Il pericoloso doppio gioco dell'Arabia Saudita e gli attori delle sommosse in corso in Medio Oriente. L'iraq di oggi è ingovernabile. L'asse Teheran-Baghdad-Damasco-Hezbollah e lo scontro sciiti-sunniti. Che fare?

GUARDA IL VIDEO su Youtube

LEGGI L'ARTICOLO su Blitzquotidiano

INDICE

13 - Roma-Parigi, novembre 2002
Ambasciata di Francia a Roma - I servizi segreti francesi (DGSE)
18 - Parigi-Quartiere Latino, dicembre 2002
Governare è prevedere!
23 - Baghdad, dicembre 2002
Etica, morale e democrazia - Tareq Aziz e la Francia
27 - La lunga marcia dei cristiani d'Iraq
Dalle origini a oggi - Il sultano al-Nasir d'Andalusia - La situazione in Iraq e in Siria - Testimonianze di cristiani di Siria
35 - Siria 2004-2011
Le strategie della destabilizzazione
38 - Baghdad, 24 gennaio 2003
L'uomo della CNN a Baghdad - Incontri con Tareq Aziz - L'invito a incontrare papa Giovanni Paolo II - Una profezia
48 - Fine gennaio 2003
Una proposta confidenziale - L'asilo politico per Tareq Aziz
54 - Roma, inizi febbraio 2003
Il nostro meglio
56 - Assisi, 14 febbraio 2003
Devo restare vicino al mio popolo
59 - Roma, febbraio 2003
La lezione della storia - Una piccola puntualizzazione, en passant
67 - Europa-Stati Uniti d'America
Tranquillo e sereno nel suo ranch in Texas - Lo strano signor Hollande e le sue piccole guerre - I "valori della Repubblica"
72 - Europa, settembre-ottobre 2014
Il fantastico bilancio iracheno - Il fiasco americano in Iraq non è servito da esempio - La "nuova democrazia" egiziana - Abu Bakr al-Baghdadie lo Stato Islamico
77 - Iraq 1998-2001
Samarra città magica - Un sacerdote al mausoleo dell'Imam Alì a Najaf - Le omelie di un sacerdote cattolico nelle moschee in Siria
80 - I califfi, Arabia Saudita anno 632, Iraq 2014
Il Califfo Ibrahim - Cos'è un Califfo
84 - Luglio 2002
Tareq Aziz racconta: la trappola americana - Il petrolio di Saddam
92 - Doha, 25 giugno 2005
Il capo della diplomazia di Saddam
95 - Doha, 26 giugno 2005
La moglie di Saddam
97 - Qatar, settembre 2004
In memoria di un giornalista
98 - Doha, al Jazeera
Una Guantanamo a cinque stelle
100 - Europa, Medio Oriente
Partire per la Jihad - Dal tragico della politica estera degli Stati Uniti al poco serio di quella d'Europa - Lo Stato Islamico in Siria e Iraq, l'itinerario di Abu Bakr al-Baghdadi - Chi finanzia lo Stato Islamico (ISIS)? - Chi sono i combattenti dello Stato Islamico? Tattica di guerra dell'ISIS - Le armi chimiche
113 - Parigi, Damasco, ONU, Baghdad 2014
Il presidente francese ha perso la testa? - Far cadere Bashar al-Assad per rompere la coalizione sciita Teheran-Damasco-Hezbollah! - 150 ricche famiglie saudite - Il siluramento di Nuri al-Maliki
120 - Iraq 2003-2006
L'uomo della Gran Bretagna: Lyad Allawi - L'uomo di Washington: Ahmed Chalabi
125 - Medio-Oriente, 1998-2004
Un ricercato che non si nascondeva: Abu Abbas
127 - Damasco, 10 aprile 2004
Ha perduto 35 chili in prigionia
129 - Medio Oriente-Palestina
L'inafferrabile Abu Nidal
131 - Baquba
La setta
134 - Iraq, ottobre 2001
Il predecessore del califfo
136 - Europa-Stati Uniti, 2014
Il mondo dell'informazione - I falsari dell'informazione - Manuale di disinformazione e propaganda - Noam Chomsky
149 - L'intero mondo
Un altro terreno di reclutamento degli islamici - I mercanti di bambini schiavi - I servi delle multinazionali - Lavoro minorile e prostituzione - La "buona coscienza" dei governi - Traffico d'organi di bambini iracheni
159 - Iraq-Siria, ottobre-novembre 2014
Bombardare, e dopo?
161 - Pennsylvania 1989
Rapporto dello Strategic Studies Institute sul massacro dei curdi di Halabja
166 - Diyarbakir, 25 ottobre 1993
Pronti a darsi a chiunque pur di realizzare il sogno dello stato nazionale
170 - Arbil, 26 ottobre 1993
Talabani: non ho contatti col PKK
171 - Zaleh, 27 ottobre 1993
Sui monti Qandil
173 - Zaleh, primi di novembre 1993
Numan Ucar: hanno già informato i turchi della vostra presenza
174 - Damasco, 23 dicembre 1995
Da boia a consigliere presidenziale
176 - Ankara, 15 novembre 1993
Bloccato in aeroporto
178 - Anjar, inizio settembre 1993
Quando Ochalan frequentava la Beqaa
180 - Damasco, marzo 2002
Il coltello tenuto dalla parte della lama
181 - Kurdistan
Ci sono curdi e curdi
183 - Ottobre 2014
Una telefonata con Ziad Aziz
184 - 22 ottobre 2014
Armi per i curdi (e per l'ISIS) - Petrolio a basso prezzo - La cultura della morte - Nato a Baghdad nel 1990, oggi ha 25 anni - La gente non capisce! No, non vuole capire - I volontari europei per la jihad - Il pericolo dei "centri di de-radicalizzazione"
194 - 7 gennaio 2015
Il presidente Bashar al-Assad aveva avvisato - L'Occidente, sempre dalla parte dei "buoni" - Il mistero Kouachi - Una marcia degna della Francia. L'attentato dell'11 marzo 2004 a Madrid, 200 morti e più di 1400 feriti - La "super messinscena" dei 50 capi di Stato - Come aiutare lo Stato Islamico e al-Qaeda a reclutare volontari per la jihad? - L'Occidente gioca all'apprendista stregone
201 - 2015 Gesù Cristo
Che fare?

    203 - Appendice 1 - Considerazioni sulla morte di Tareq Aziz

    206 - Appendice 2 - Documento della commissione per i diritti umani sulla detenzione di Tareq Aziz

    Jean-Marie Benjamin, francese, in Italia da oltre quarant'anni, è stato ordinato sacerdote nel 1991. Già funzionario Onu (Special Event Officer per l'UNICEF). Nel 1999 è stato regista e autore del film per la Rai Padre Pio: La notte del profeta. Impegnato dal 1997 nella denuncia della tragica situazione del popolo iracheno, ha realizzato tre documentari: Iraq: Genesi del Tempo (1988), Iraq: viaggio nel regno proibito (1999) e Iraq: il dossier nascosto (2002). Ha pubblicato Jean Paul II, l'octobre romain (1981, premio Académie Française); Iraq: l'apocalisse (1999); Obbiettivo Iraq (2002); Peace (2003).


    Condividi


    Altri libri in questa collana