Carrello 0
Socialismo, democrazia, rivoluzione. Antologia 1898-1918

Socialismo, democrazia, rivoluzione. Antologia 1898-1918

Autore: Rosa Luxemburg

ISBN13: 9788835981282

Anno pubblicazione: 2018

€16.57 €19.50

Spedizione gratuita per ordini di almeno €49,00

Spedizione per posta raccomandata €3,95

Spedizione per corriere espresso €6,90



Rosa Luxemburg suscita ancora oggi un notevole fascino presso i lettori, gli studiosi, i militanti politici che vengono a contatto con la sua storia e con il suo pensiero, come è anche testimoniato dalle migliaia di manifestanti che ogni anno si incontrano a Berlino il 15 gennaio, anniversario della morte, per rendere omaggio al memoriale che ricorda il suo sacrificio e quello del suo compagno di lotta Karl Liebknecht.

Nata nella Polonia zarista nel 1871 e uccisa a Berlino, nella sua patria di adozione, nel 1919, militante e dirigente rivoluzionaria, prima nelle fila delle socialdemocrazie polacca e tedesca, infine nella Lega di Spartaco e nel neonato Partito comunista di Germania, Rosa Luxemburg deve la sua fama alla coerenza, al coraggio, alla generosità e all’altruismo di cui ci parla la sua biografia, non meno che alle circostanze drammatiche della sua morte, per mano di una formazione paramilitare di estrema destra.

Ma Rosa Luxemburg fu anche tra i maggiori teorici del Partito socialdemocratico tedesco e della Seconda Internazionale, nel cui ambito era esponente di spicco dell’ala di sinistra. Un’aquila, secondo la celebre definizione di Lenin, una combattente coraggiosa nell’agone del marxismo non meno che nella lotta politica del suo tempo. Questo libro offre una testimonianza della sua originalità e acutezza teorica, da quando giovanissima si impose con i suoi appassionati interventi critici nell’ambito del dibattito sul «revisionismo» di Bernstein, agli scritti battaglieri – a volte convergenti, a volte in contrasto ora con Kautsky, ora con Lenin – sulla questione nazionale, sul ruolo del soggetto rivoluzionario, contro la guerra acutamente predetta come inevitabile tendenza del capitalismo. Una pensatrice di grande rilievo che ha accompagnato sempre la sua riflessione con una prassi conseguente.


Pag. 308, formato 15x21 cm.

Con un saggio introduttivo di Guido Liguori.

Vedi gli altri volumi della collana Biblioteca.


INDICE

Il pensiero politico di Rosa Luxemburg.
Una introduzione, di Guido Liguori

Avvertenza

Socialismo, Democrazia, Rivoluzione.
Antologia 1898-1918

Riforma sociale o rivoluzione?

Problemi di organizzazione della socialdemocrazia russa

Prefazione a «La questione polacca e il movimento socialista»

Sciopero di massa, partito e sindacati

Princìpi direttivi sui compiti della socialdemocrazia internazionale

La rivoluzione russa

Indice dei nomi


Rosa Luxemburg (Zamość, 5 marzo 1871 – Berlino, 15 gennaio 1919), è stata una rivoluzionaria tedesca di origini polacche ed ebraiche. Profondamente pacifista, ha insegnato Economia politica, carriera che ha abbandonato subito dopo la Prima guerra mondiale per impegnarsi in manifestazioni contro la guerra.

Guido Liguori è docente di Storia del pensiero politico presso l’Università della Calabria e presidente della International Gramsci Society Italia. È autore di molti libri, tradotti in diverse lingue, tra cui: Sentieri gramsciani (2006), La morte del Pci (2009) e, per la nostra casa editrice, Gramsci conteso. Interpretazioni, dibattiti e polemiche 1922-2012, e le antologie di Palmiro Togliatti Scritti su Gramsci (2013) e di Antonio Gramsci Masse e partito 1910-1926 (2016). Ha diretto con Pasquale Voza il Dizionario gramsciano 1926-1937 (2009). Per Editori Riuniti university press ha curato nel 2014, insieme a Paolo Ciofi, il volume di scritti di Enrico Berlinguer Un’altra idea del mondo. Antologia 1969-1984. Sul segretario del Pci ha pubblicato nello stesso anno anche la monografia Berlinguer rivoluzionario. Il pensiero politico di un comunista democratico.


Condividi


Altri libri in questa collana