Carrello 0
1980. L'anno che cambiò l'Italia

1980. L'anno che cambiò l'Italia

Autore: Diego Novelli

ISBN13: 9788864731408

Anno pubblicazione: 2014

€14.36 €16.90

Spedizione gratuita per ordini di almeno €49,00

Spedizione per posta raccomandata €3,95

Spedizione per corriere espresso €5,90



Pagine: 190.

Prefazione di Guido Crainz.

[...] Il 1980 è anno di confine proprio perché illumina il variegato incrociarsi di processi più lunghi che segnano in profondità la società e il sistema politico. E la crisi italiana della fine degli anni settanta non ha solo il segno del terrorismo ma anche quello della corrosione profonda delle istituzioni.

Giulio Crainz

[...] È davvero un anno simbolo, il 1980. Uno spartiacque, ma al tempo stesso una «rivelazione» di processi già avviati e destinati a travolgere gli ultimi bastioni di un mondo in declino. Rinvia immediatamente anche ad altri anni, ad esempio al 1978 di Moro o al 1984 di Berlinguer: due funerali reali, completamento estremo di quei funerali simbolici che la «marcia dei quarantamila» alla Fiat aveva appunto celebrato. Ancora nel 1980 scompaiono due figure come Giorgio Amendola e Pietro Nenni, simboli anch’esse di una stagione della sinistra italiana, e da questo punto di vista il 1980 rinvia anche al 1984 di Craxi. Rinvia cioè a quel congresso socialista in cui Bettino porta a compimento il processo iniziato con la conquista del partito: la sua conferma per acclamazione e la sostituzione del Comitato centrale con una pletorica e ornamentale Assemblea sanciscono la fine della vecchia forma-partito, come Norberto Bobbio segnalava con forza. Aprono la via a un «partito personale» destinato a ulteriori e persino meno nobili sviluppi.

[...] Il lettore troverà da sé in questo libro altri spunti e suggestioni, ad esempio in riferimento alla escalation mafiosa che ha segnato in profondità gli anni successivi. Avevano avuto molte ragioni nel 1976 i membri comunisti della commissione antimafia (fra cui vi erano Cesare Terranova e Pio La Torre) a denunciare l’ottimistica superficialità della relazione del Presidente, Luigi Carraro: nel 1979 gli assassini di Cesare Terranova, ritornato alla magistratura, e del vicequestore Boris Giuliano avvieranno l’escalation continuata nel 1980 nelle forme e con le vittime che Novelli evoca, e nel 1982 verranno gli assassini di Pio La Torre e del generale Dalla Chiesa. Altro che «Milano da bere»: la farsa e la tragedia si intrecceranno negli anni 80. E si scoprirà poi che anche la farsa nascondeva la tragedia.

Guido Crainz

 

Diego Novelli, giornalista professionista, è entrato giovanissimo all’Unità ed è stato responsabile della redazione piemontese dal 1961 al 1975. Ha fondato nel 1972 e diretto la rivista Nuova società, il settimanale Città ed è stato tra i promotori del settimanale Avvenimenti edito dall Associazione l'AltraItalia. Fa parte del Comitato scientifico della rivista Narcomafie edita dal Gruppo Abele e con un gruppo di giovani giornalisti ha ripreso recentemente la pubblicazione di Nuovasocietà online, settimanale che esce tutti i giorni. Iscritto al Pci ha fatto parte del Comitato centrale del Partito sino allo scioglimento (1991) non aderendo alla nuova formazione del Pds. Nel 1989, con Leoluca Orlando, Nando dalla Chiesa, Claudio Fava e Alfredo Galasso aveva dato vita al Movimento per la Democrazia La Rete. Dal 1960 al 1997 consigliere comunale di Torino e dal 1975 al 1985 Sindaco della città. Presidente della Federazione Mondiale dei Sindaci e delle Città Unite dal 1979 al 1983. Eletto nel 1984 al Parlamento Europeo e dal 1987 al 2001 alla Camera dei Deputati. Attualmente è presidente provinciale e regionale per il Piemonte dell ANPI. Ha collaborato con Ettore Scola alla sceneggiatura del film «Trevico-Torino» e del documentario «Vorrei che volo»; con Gianni Serra ha scritto la sceneggiatura «La ragazza di via Millelire» ed è coautore con il regista Alejandro de la Fuente del film «Magdalena», la storia di una giovane rumena immigrata a Torino. Autore di numerosi libri pubblicati da Editori Riuniti, Gruppo Editoriale Piemontese, Sei, Edizioni Gruppo Abele, Garzanti, Newton Compton, Sellerio, Frassinelli, Sperling & Kupfer, Daniela Piazza, Baldini Castoldi-Dalai, Di Girolamo.


Condividi


Altri libri in questa collana