Carrello 0
Alla deriva. Il fallimento della politica economica e sociale del governo Berlusconi

Alla deriva. Il fallimento della politica economica e sociale del governo Berlusconi

Autore: Iginio Ariemma, Stefano Menichini

ISBN13: 9788835953289

Anno pubblicazione: 2003

€11.90 €14.00

Spedizione gratuita per ordini di almeno €49,00

Spedizione per posta raccomandata €3,95

Spedizione per corriere espresso €5,90



Pagine: 304.

Nel maggio 2002 un libro, Un anno in rosso, faceva il bilancio di 12 mesi di politiche economiche e sociali del governo di centrodestra. E denunciava per primo l'entità del dissesto che si stava aprendo nelle casse dello Stato, le conseguenze dei provvedimenti su fisco, pensioni, immigrazione e delle cosiddette leggi-vergogna, i primi fallimenti (dalla legge Tremonti all'emersione dal lavoro nero).

Oggi la realtà di quelle analisi è sotto gli occhi di tutti. lstituzioni indipendenti, imprenditori, sindacati, consumatori lanciano allarmi per le prospettive del Paese. Tutti si dicono preoccupati per l'aumento dei prezzi, la stagnazione, il deficit pubblico che torna a crescere.

Alla deriva aggiorna dunque Un anno in rosso, con nuove analisi, ulteriori approfondimenti e la storia degli ultimi, convulsi mesi della politica economica di Berlusconi e Tremonti: dal Patto per l'Italia al crollo delle entrate tributarie, dal decreto taglia-spese allo scandalo dei condoni, dalle opere pubbliche senza soldi alla contestata legge finanziaria, fino alla 'manovra di Natale'.

L'approccio è sempre lo stesso: grande scrupolo nei calcoli e nella documentazione grazie alla collaborazione degli esperti, nessuno spazio alla polemica gratuita, un linguaggio per quanto possibile semplice e diretto. Tutto per offrire al lettore un vademecum rigoroso e completo per orientarsi nella difficile situazione italiana, in attesa dell'inevitabile momento della verità: già in questa primavera del 2003 o nell'autunno prossimo?

Iginio Ariemma ha coordinato il programma dell'Ulivo nelle elezioni del 2001. Ha pubblicato tra gli altri La casa brucia (2000), in cui viene raccontata la storia della sinistra dalla fine del Pci ai giorni nostri.

Stefano Menichini, giornalista, ha diretto la comunicazione istituzionale della Presidenza del Consiglio. Ha lavorato per diciassette anni a il manifesto, ora è vicedirettore del quotidiano Europa. Con Francesco Rutelli ha scritto Quindici parole (2001).


Condividi


Altri libri in questa collana