Carrello 0
Berlinguer. L'eredità difficile

Berlinguer. L'eredità difficile

Autore: Valentini Chiara

ISBN13: 9788835955047

Anno pubblicazione: 2004

€15.30 €18.00

Spedizione gratuita per ordini di almeno €49,00

Spedizione per posta raccomandata €3,95

Spedizione per corriere espresso €5,90



Formato 14x21 cm., 416 pagine

A vent'anni dalla sua scomparsa Enrico Berlinguer resta una delle figure chiave della storia politica repubblicana. Nessun leader italiano è stato popolare, rispettato e amato come Berlinguer, non solo dal popolo della sinistra, ma da strati ben più ampi di persone, che soprattutto nell'ultimo periodo della sua vita l'avevano stimato e avuto in simpatia per la sua onestà e il forte senso etico. Ma specie negli ultimi anni questo leader, che in molte delle sue formulazioni aveva saputo anticipare il futuro, è finito al centro di polemiche e accuse spesso ingenerose, anche dalla sua stessa parte politica.

Chiara Valentini si propone prima di tutto di ripartire dai fatti. Attingendo a documenti inediti, alle testimonianze dei maggiori dirigenti politici dell'epoca, degli amici e dei familiari, l'autrice ricostruisce con obiettività una vicena che molti cercano di rileggere in un'ottica strumentale.

In questa biografia che, pur nel rispetto del rigore storico ha il ritmo e l'andamento di un romanzo, le idee, le passioni, gli errori e i successi di Enrico Berlinguer rivivono con limpidezza. E danno l'immagine di un "eroe del nostro tempo", come l'aveva definito un noto storico inglese, di un punto di riferimento obbligato per ogni discussione non faziosa sul futuro della sinistra.

Chiara Valentini è giornalista e saggista. Già responsabile dei servizi culturali di Panorama, è attualmente inviata dell'Espresso. Ha scritto diversi libri, fra cui Il nome e la cosa, sul passaggio dal Pci al Pds, e Le donne fanno paura. E' fra le autrici de Il Novecento delle italiane, storia di un secolo al femminile.


Condividi


Altri libri in questa collana