Carrello 0
Brennero connection. Alle radici del terrorismo italiano

Brennero connection. Alle radici del terrorismo italiano

Autore: Flamini Gianni

ISBN13: 9788835953425

Anno pubblicazione: 2003

€11.90 €14.00

Spedizione gratuita per ordini di almeno €49,00

Spedizione per posta raccomandata €3,95

Spedizione per corriere espresso €6,90



Formato 14x21 cm., 190 pagine.

Della questione altoatesina (1946-1992) si conoscono gli aspetti politico-diplomatici e di tutela delle minoranze, mentre è stato quasi completamente trascurato il lato militare clandestino. Con la guerra fredda il confine del Brennero divenne gradualmente un avamposto dell'occidente contro un'ipotetica invasione dall'Est. Bisognava a tutti i costi garantirne l'inviolabilità. A questo scopo e giudicando nocivo l'attivismo di un pangermanesimo mirante al ricongiungimento con l'Austria, il governo italiano, con l'appoggio della Nato, finí per promuovere una lunga e segreta campagna di guerra cosiddetta non ortodossa. Le ragioni dell'irredentismo sudtirolese vennero zittite e strumentalizzate e la piccola «Heimat» al di qua del Brennero divenne un laboratorio di sperimentazioni politico-militari che servirono a collaudare un fenomeno mostruoso: il terrorismo italiano. In sostanza è là che furono sperimentate concretamente le tecniche della strategia della tensione, della provocazione e della strage. Ed è là che si inventarono procedimenti speciali per la «difesa dell'Occidente» , usati prima dietro il baluardo del Brennero e poi sull'intero territorio nazionale. La questione altoatesina rappresenta anche un classico esempio di utilizzazione del terrorismo per il raggiungimento di scopi politici pubblicamente impresentabili. Un esempio drammaticamente e universalmente attuale.

Gianni Flamini, giornalista, è autore di diversi libri inchiesta sulla nostra storia recente, tra cui Un agosto tranquillo. Cronaca di un colpo di stato (1971), Il partito del golpe (4 voll., 1981-85), L'ombra della piramide (1989), La banda della Magliana (1994). Con Editori Riuniti ha pubblicato I pretoriani di Pace e Libertà (2001) e Segreto di Stato (2002).


Condividi


Altri libri in questa collana