Bush & Bush. Come si fabbricano le guerre

Germana Leoni von Dohnanyi

Bush & Bush. Come si fabbricano le guerre

Prezzo di vendita$15.00 Prezzo regolare$16.00
Risparmia $1.00
SKU: 9788835954606
Quantità:

Contatti

Newsletter

Per essere sempre aggiornato sulle nostre pubblicazioni e ricevere offerte in esclusiva iscriviti alla nostra newsletter.

 

Email della casa editrice

info@editoririuniti.it

 

Invio manoscritti

redazione@editoririuniti.it

È gentilmente richiesto l'invio:

  • del testo (anche parziale e non definitivo) nel formato .doc oppure .pdf;
  • di una sinossi o breve presentazione dell'opera;
  • di un CV o breve biografia dell'autore/i.

    Leggiamo e valutiamo tutte le proposte, ma a causa dell'elevato numero di richieste purtroppo non ci è possibile rispondere a tutti.

    Non pubblichiamo romanzi e poesie.

     

    Invio curriculum *al momento non ci sono posizioni aperte*

    risorseumane@editoririuniti.it

    Candidature inviate ad altri indirizzi non verranno prese in considerazione.

     

    Telefono

    Casa editrice: (+39) 380 4590487

    Info ordini e disponibilità titoli: (+39) 351 9283809

     

    Social

    https://www.facebook.com/EditoriRiuniti

    https://www.instagram.com/editoririuniti_libri

     

    Cataloghi

    Cliccare per visualizzare e scaricare il catalogo generale e il catalogo dedicato a Matematica e Fisica.

     

    Indirizzo amministrazione

    Editori Riuniti
    Via di Fioranello, 56
    00134 Roma (RM)

     

    Promozione e distribuzione

    Siamo distribuiti su tutto il territorio nazionale da Messaggerie Libri. La promozione è affidata a EmmePromozione.

    Tutto, apparentemente, cominciò nel 1980 con la lotta per la conquista della Casa Bianca fra Jimmy Carter e il futuro team presidenziale composto da Ronald Reagan e dall'ex direttore della Cia George Bush senior. Manovrando le leve degli affari e dello spionaggio, uomini del loro entourage riuscirono a mettere fuori gioco il candidato democratico, impastoiandolo nella torbida tragicommedia degli ostaggi americani in mano all'Iran: una vicenda oscura che sarebbe passata alla storia come «Affare Iran-contra».

    Da allora, negli scandali e nelle guerre che si sono susseguite, fino alla terribile e sanguinosa avventura irachena, emerge il ruolo di un unico gruppo di grandi burattinai: stessi gli attori, identici i meccanismi, i traffici e le banche, in un'efficace e ripetitiva routine che nel libro viene raccontata e analizzata, fatto su fatto. Come si incastra un avversario? Come si collegano gli affari asiatici con quelli centro-americani? Come si inventa e si costruisce una guerra?

    Da Bush padre a Bush figlio agisce una spregiudicata task-force che sembra funzionare come un'azienda. Questo libro ne disegna l'organigramma e ne descrive i collegamenti, i codici, gli interessi, i progetti; nei quali, quasi a chiusura di un cerchio, torna a comparire la parola «Iran».

     

    TRUSTPILOT