Carrello 0
Dieci giorni che sconvolsero il mondo

Dieci giorni che sconvolsero il mondo

Autore: John Reed

ISBN13: 9788835981077

Anno pubblicazione: 2017

€15.30 €18.00

Spedizione gratuita per ordini di almeno €49,00

Spedizione per posta raccomandata €3,95

Spedizione per corriere espresso €6,90



Tra i libri che hanno tentato di descrivere i grandi sconvolgimenti del XX secolo, restituendone l’atmosfera e l’importanza, Dieci giorni che sconvolsero il mondo occupa un posto assolutamente a se stante. Opera di un giovane giornalista capace di mescolare il grande affresco corale e il dettaglio individuale con il piglio del narratore di razza, questo libro è forse il più straordinario e certamente il più celebre resoconto della rivoluzione russa. Da allora molte cose sono cambiate, e le speranze che animarono quella rivoluzione sono state smentite dalla storia, ma la lettura di questo libro e la vicenda personale del suo autore sono ancora in grado di dirci molto sugli entusiasmi di quella stagione decisiva.


Pag. 268, formato 15x21 cm., pubblicato in ottobre 2017.


INDICE

Le origini

La tempesta si avvicina

La grande giornata della vigilia

La caduta del governo provvisorio

All’opera!

Il comitato per la salvezza del Paese e della rivoluzione

Il fronte rivoluzionario

La controrivoluzione

La vittoria

Mosca

La conquista del potere

Il congresso contadino

Note


John Reed studiò ad Harvard prima di trasferirsi a New York dove frequentò il Greenwich Village e intraprese una brillante carriera giornalistica, che lo avrebbe portato a seguire in prima linea i principali avvenimenti del suo tempo, dalla rivoluzione messicana (cui dedicò il libro Messico insorto, 1914) alla prima guerra mondiale, fino alla rivoluzione russa. Direttore della rivista marxista The masses, tra i fondatori del Communist labour party, si ammalò di tifo a Baku mentre partecipava a un congresso. Fu sepolto a Mosca e onorato come un eroe nazionale.


Condividi


Altri libri in questa collana