Carrello 0
Il letterato Darwin - La scrittura dell'evoluzione

Il letterato Darwin - La scrittura dell'evoluzione

Autore: Stefano G. Bertani

ISBN13: 9788864731711

Anno pubblicazione: 2015

€16.90 €19.90

Spedizione gratuita per ordini di almeno €49,00

Spedizione per posta raccomandata €3,95

Spedizione per corriere espresso €5,90



Pagine: 224, formato 15x21 cm., copertina con alette, stampato su carta FSC

Scarica 707_Indice Letterato Darwin.pdf

«Nessuno riuscirà a divulgare le teorie di Darwin meglio di lui stesso», avvertiva il poeta Osip Mandel’štam; tuttavia, per comprenderle sarebbe stato «indispensabile studiare il suo stile letterario». Con la scrittura dei capolavori scientifici, l’umanista Darwin non aveva infatti elaborato solo un formidabile metodo argomentativo, ma permetteva ai lettori di ogni tempo di fare esperienza concreta delle leggi che governano la natura. Attraverso la composizione retorica dei testi era divenuto possibile – a lui per primo – vedere le forme del mondo immerse nel movimento invisibile del tempo e delle trasformazioni; l’azione sterminatrice e modellatrice della selezione; le relazioni e le emozioni impalpabili che legano inestricabilmente tra loro le creature, noi compresi. Il libro è perciò un invito a rinnovare la lettura delle due maggiori opere di Darwin secondo una nuova prospettiva letteraria, con l’ausilio delle prime, splendide traduzioni dei naturalisti italiani dell’Ottocento. Si potrà così partecipare alla profonda esperienza di «meraviglia» che egli introdusse nella storia naturale non meno che nella storia intellettuale e letteraria dell’Occidente.


 INDICE

I. Introduzione (clicca qui per scaricare l'introduzione)
1. La pietra d’inciampo
2. Darwin e un metafisico
3. Darwin scrittore

II. Darwin nella Repubblica delle lettere
1. La scienza nella Repubblica delle lettere
2. «Letizia» e «dolcezza»
3. «Delizia» e «meraviglia»
4. Genealogie della modernità
5. Darwin l’intellettuale
6. Darwin il letterato

III. Morfogonia
1. Morfogonia
2. «El naturalista Don Carlos»
3. Lo «stile del naturalista»
4. «My first literary child»
5. L’immaginazione dipinge, la ragione compara
6. L’autenticità della «scoperta»

IV. Il Viaggio nell’invisibile
1. Il geologo veggente
2. Il volo del «Condoro»
3. «Yammerschooner»
4. La geologia umana
5. La «guida abituale»
6. Complessità e profondità

V. L’ape, la vespa, il ragno 127
1. Oltre l’idillio 127
2. 1859, il diluvio in un punto e virgola 129
3. Meraviglia di un eccidio di massa 133
4. La vespa e il ragno 138
5. Api antiche, moderne meraviglie 144
6. La dolcezza degli afidi 150
7. Maia, l’ape: la meraviglia sotto casa 153
VI. Meraviglia di così tante meraviglie 159
1. Wonder 1 159
2. Wonder 2 161
3. Dal Diario di un naturalista giramondo 163
4. Dall’Origine delle specie 177
5. «A very obscure subject» 185
6. Elogio dell’imperfezione 188
7. Lode della selezione 190
8. Il «senso della bellezza» 192
9. Lode della selezione: fratello pungiglione 196
10. Scrivere la «felicità» 200

VII. Piccola antologia delle meraviglie 203
1. Uno. Dal giornale di bordo della nave di Sua Maestà la Regina: le meraviglie dell’occhio e quelle della mente 203
2. Due. Dalla «protratta argomentazione» nei dintorni di casa: l’altra meraviglia 212

 

Indice dei nomi 221


Stefano G. Bertani insegna letteratura italiana presso la Scuola Militare Teulié. È docente a contratto di Studi culturali presso la Scuola di Dottorato dell’Università Cattolica del Sacro Cuore e di Letteratura Contemporanea presso la Scuola Superiore per Mediatori Linguistici Alma Universitas Umanitaria di Milano. Oltre che di numerosi contributi dedicati alla letteratura contemporanea e al rapporto fra cultura umanistica e scientifica, è autore di una monografia su Fogazzaro e l’evoluzionismo italiano tra Otto e Novecento.


Condividi


Altri libri in questa collana