Il popolo delle montagne nere

Raymond Williams

Il popolo delle montagne nere

Prezzo di vendita$19.00 Prezzo regolare$20.00
Risparmia $1.00
SKU: 9788889212103
Quantità:

Contatti

Newsletter

Per essere sempre aggiornato sulle nostre pubblicazioni e ricevere offerte in esclusiva iscriviti alla nostra newsletter.

 

Email della casa editrice

info@editoririuniti.it

 

Invio manoscritti

redazione@editoririuniti.it

È gentilmente richiesto l'invio:

  • del testo (anche parziale e non definitivo) nel formato .doc oppure .pdf;
  • di una sinossi o breve presentazione dell'opera;
  • di un CV o breve biografia dell'autore/i.

    Leggiamo e valutiamo tutte le proposte, ma a causa dell'elevato numero di richieste purtroppo non ci è possibile rispondere a tutti.

    Non pubblichiamo romanzi e poesie.

     

    Invio curriculum *al momento non ci sono posizioni aperte*

    risorseumane@editoririuniti.it

    Candidature inviate ad altri indirizzi non verranno prese in considerazione.

     

    Telefono

    Casa editrice: (+39) 380 4590487

    Info ordini e disponibilità titoli: (+39) 351 9283809

     

    Social

    https://www.facebook.com/EditoriRiuniti

    https://www.instagram.com/editoririuniti_libri

     

    Cataloghi

    Cliccare per visualizzare e scaricare il catalogo generale e il catalogo dedicato a Matematica e Fisica.

     

    Indirizzo amministrazione

    Editori Riuniti
    Via di Fioranello, 56
    00134 Roma (RM)

     

    Promozione e distribuzione

    Siamo distribuiti su tutto il territorio nazionale da Messaggerie Libri. La promozione è affidata a EmmePromozione.

    "Glyn stava in ascolto sulle cime silenziose. Aveva raggiunto Tal y Cefn e davanti a lui c'era un lago, luccicante sotto la luna, sormontato dalla scura cresta del Gofenion. Davanti, si disse, in quelle visioni sorgenti dal passato, dopo la battaglia di Claerion, scorrevano la lunga occupazione romana e il suo graduale ritiro, le signorie celtiche e le invasioni sassoni".

    Raymond Williams ha scritto, come un antico bardo, la saga del Galles, il suo paese. Una saga lunga venticinquemila anni attraverso centinaia di protagonisti lontani secoli l'uno dall'altro eppure accomunati da una memoria legata a linguaggi, luoghi fisici, momenti che durano e mutano con la natura e con l'uomo.

    Glyn, un giovane di oggi che sta cercando il nonno smarrito sulle montagne, ascolta nella notte voci che vengono da dentro lui stesso, come risvegliate da un canto magicamente presente in un paesaggio che è stato e resta protagonista di una storia ancora viva.

    Chi parla, dallo spessore dei millenni, sono gli antenati che fin dalle caverne dell'era glaciale si sono succeduti nei secoli trasmettendo un modo di essere, scritto nei loro corpi e nell'ambiente naturale di cui sono parte.

    Questo, che è il primo romanzo della saga, ci conduce fino all'invasione romana del Galles.


    TRUSTPILOT