Il rosario delle nonne. Incontro con il femminile

Marilena Menicucci

Il rosario delle nonne. Incontro con il femminile

Prezzo di vendita$14.00
SKU: 9788835953401
Quantità:

Contatti

Newsletter

Per essere sempre aggiornato sulle nostre pubblicazioni e ricevere offerte in esclusiva iscriviti alla nostra newsletter.

 

Email della casa editrice

info@editoririuniti.it

 

Invio manoscritti

redazione@editoririuniti.it

È gentilmente richiesto l'invio:

  • del testo (anche parziale e non definitivo) nel formato .doc oppure .pdf;
  • di una sinossi o breve presentazione dell'opera;
  • di un CV o breve biografia dell'autore/i.

    Leggiamo e valutiamo tutte le proposte, ma a causa dell'elevato numero di richieste purtroppo non ci è possibile rispondere a tutti.

    Non pubblichiamo romanzi e poesie.

     

    Invio curriculum *al momento non ci sono posizioni aperte*

    risorseumane@editoririuniti.it

    Candidature inviate ad altri indirizzi non verranno prese in considerazione.

     

    Telefono

    Casa editrice: (+39) 380 4590487

    Info ordini e disponibilità titoli: (+39) 351 9283809

     

    Social

    https://www.facebook.com/EditoriRiuniti

    https://www.instagram.com/editoririuniti_libri

     

    Cataloghi

    Cliccare per visualizzare e scaricare il catalogo generale e il catalogo dedicato a Matematica e Fisica.

     

    Indirizzo amministrazione

    Editori Riuniti
    Via di Fioranello, 56
    00134 Roma (RM)

     

    Promozione e distribuzione

    Siamo distribuiti su tutto il territorio nazionale da Messaggerie Libri. La promozione è affidata a EmmePromozione.

    Quando diverso tempo fa Marilena Menicucci mi ha sottoposto questo suo manoscritto, non ho potuto reprimere un interiore moto di stupore. Era davvero possibile scrivere ancora sul "rosario", proporre una rilettura dei suoi misteri e pensare di trovare interlocutori? Lo stupore nasceva anche dal fatto che a proporre questo inconsueto itinerario fosse una donna laica, poetessa e scrittrice.

    Ciò che però mi ha veramente colpita oltre misura è la percezione del rosario come una sorta di spazio aperto, di "stanza tutta per sé", l'unica offerta alle nostre nonne incolte, che grazie alla sua recita interrompevano la routine del lavoro per raccogliersi "insieme". Il tempo del rosario come tempo di sosta, come tempo riservato, come tempo proprio che nessuno può contestare.

    Non mi ero mai resa conto che questa pratica pia celasse un potenziale emancipatorio.

    Dalla presentazione di Cettina Militello


    TRUSTPILOT