Carrello 0
Introduzione alla sociologia dei movimenti

Introduzione alla sociologia dei movimenti

Autore: De Nardis Fabio

ISBN13: 9788835958482

Anno pubblicazione: 2006

€9.35 €11.00

Spedizione gratuita per ordini di almeno €49,00

Spedizione per posta raccomandata €3,95

Spedizione per corriere espresso €5,90



106 pagine.

I movimenti sociali sono i soggetti attraverso cui le collettività danno voce alle proprie rivendicazioni. Non sono organizzazioni, ma vivono di organizzazione; non sono gruppi di interesse, perché articolano la propria azione dentro una dimensione extra-istituzionale, ma non possono esimersi dal confrontarsi con le istituzioni; si organizzano orizzontalmente ma hanno comunque una gerarchla interna; nascono a livello nazionale ma possono dispiegasi su una dimensione globale; possono essere transitori o duraturi, violenti o non violenti. Tutti elementi discussi in questo agile testo nel quale si toccano gli aspetti salienti delle modalità di formazione e articolazione dei movimenti sociali contemporanei.

Fabio de Nardis insegna Sociologia del mutamento e Sociologia politica presso la Facoltà di Scienze Sociali, Politiche e del Territorio dell'Università degli Studi di Lecce. Dirige la rivista «il Dubbio» e presiede il Centro di Ricerca su Società e Politica (CRISPO). Oltre ai diversi saggi pubblicati su riviste italiane e internazionali, si ricordano i volumi: La complessa transizione, Milano 1999; Sport e vita buona, Roma 2000; L'irreversibilità del moderno, Roma 2001; Logomachia, Roma 2002; Cittadini globali, Roma 2003; Dio salvi l'America?, Lecce 2004.


Condividi


Altri libri in questa collana