Carrello 0
La disciplina dell'amore. Pascal, Port-Royal e la politica

La disciplina dell'amore. Pascal, Port-Royal e la politica

Autore: Francesco Paolo Adorno

ISBN13: 9788835959410

Anno pubblicazione: 2007

€11.20 €14.00

Spedizione gratuita per ordini di almeno €49,00

Spedizione per posta raccomandata €3,95

Spedizione per corriere espresso €5,90



Pagine: 176.

 

Il pensiero di Pascal e dei Messieurs di Port-Royal rappresenta un momento di particolare acutizzazione dei conflitti tra potere religioso e potere politico. La teologia giansenista si traduce, infatti, in pratiche di controllo del corpo sociale e del corpo dell'individuo direttamente alternative a quelle del potere politico. La teologia e l'etica di Port-Royal portano alle estreme conseguenze, e in modo esemplare per le religioni monoteiste, le contraddizioni interne della comunità religiosache si fa istituzione e che sviluppa un discorso politico e una disciplina in contrasto con l'autorità civile, tentando così di imporre la propria egemonia al corpo sociale e politico. In altri termini, nel conflitto tra teologia giansenista e ordinamento giuridico e sociale secolare di ripropone l'eterna domanda dell'appartenenza dell'individuo: si è prima fedeli e poi cittadini o invece l'appartenenza alla società civile orienta anche le credenze religiose? Le risposte di Port-Royal a questa domanda appaiono particolarmente significative anche per la nostra attualità.

INDICE

p. 7 - Introduzione

p. 13 - I. Contro l'umanesimo
Umanisti libertini e cristiani, p. 13 - Stoicismo e scetticismo, p. 15 - La controversia sulla necessità della fede, p. 17 - La virtù degli infedeli, p. 19 - La geometria come via al cristianesimo, p. 22

p. 25 - II. Antropologia e peccato originale
L'antropologia all'alba della modernità, p. 25 - Teoria delle passioni e peccato originale, p. 26 - Conseguenze del peccato originale, p. 29 - Le due nature dell'uomo, p. 32 - Lo stato di natura pura, p. 35 - L'interpretazione della seconda scolastica: Gaetano e Molina, p. 39 - Dall'origine al fine, p. 41 - Politica e teologia, p. 43

p. 47 - III. I limiti dell'intelletto
La necessità del metodo, p. 48 - Il cuore, p. 51 - L'immaginazione, p. 55

p. 57 - IV. Idee e giustizia naturale
I principi della giustizia naturale, p. 57 - Pensieri impercettibili e grazia generale, p. 60 - La dottrina della visione delle idee in Dio, p. 64 - Dalle idee alla morale, p. 66

p. 71 - V. Volere, potere e fare
La definizione teologica della libertà, p. 72 - Potere e possibile secondo Pascal, p. 75 - Potere e determinazione, p. 77 - La libertà a Port-Royal, p. 80

p. 85 - VI. Politica di Pascal
Dalla rappresentanzione alla figura, p. 87 - La nozione di ordine, p. 90 - Interpretazione dei segni, rappresentazione del sapere, p. 92 - Interpretazione dei segni, rappresentazione del potere, p. 94 - Forza delle consuetudini, p. 97 - La conservazione dell'ordine, p. 98 - La figura, p. 101 - Sulla raffigurazione in geometria, p. 103 - Dal re di concupiscenza al re di carità, p. 107

 p. 111 - VII. Chiesa, città di Dio e Stato
Città terrestre e città divina, p. 112 - Città divina e Chiesa, p. 116 - Chiesa e città terrestre, p. 117 - La gestione dei corpi, p. 119

p. 121 - VIII. Politica di Port-Royal
La Chiesa: corpo mistico e "communitas sanctorum", p. 121 - La frequenza della comunione, p. 126 - Attrizione e contrizione, p. 129 - La necessità contrizione, p. 131 - La pastorale della penitenza, p. 133 - Scomunicare gli apostati, p. 137 - La temporalità della Chiesa, p. 140 - La comunità dei santi, p. 143

p. 147 - Note

 

Francesco Paolo Adorno è professore di filosofia della storia all'Università di Salerno. Fra le sue pubblicazioni ricordiamo: Le style du philosophe. Foucault et le dire-vrai, 1996; Pascal, 2000; L'efficacia della volontà nel XVI e XVII secolo, in collaborazione con L. Foisneau, 2002; Arnauld, 2005. Si occupa attualmente di filosofia politica e morale moderna e contemporanea.

 


Condividi


Altri libri in questa collana