Carrello 0
L'eredità di Fermi. Storia fotografica dal 1927 al 1959 dagli archivi di Edoardo Amaldi

L'eredità di Fermi. Storia fotografica dal 1927 al 1959 dagli archivi di Edoardo Amaldi

Autore: Battimelli Giovanni

ISBN13: 9788835954286

Anno pubblicazione: 2003

€15.30 €18.00

Spedizione gratuita per ordini di almeno €49,00

Spedizione per posta raccomandata €3,95

Spedizione per corriere espresso €5,90



Formato 16x22 cm., copertina con alette, 224 pagine.

Edoardo Amaldi è stato probabilmente il principale protagonista della vicenda scientifica e istituzionale della fisica italiana del Novecento. Attraverso le immagini provenienti dal suo archivio personale di questo testimone d'eccezione, il libro ricostruisce un pezzo importante della storia della fisica. Si va dalla formazione a Roma, di un agguerrito gruppo di ricerca intorno a Enrico Fermi, alla fine degli anni '20, passando attraverso la crisi degli ultimi anni del fascismo, delle leggi razziali e della guerra, fino agli anni della ricostruzione e al compimento del progetto, vanamente tentato da Fermi prima della sua definitiva partenza per gli Stati Uniti. Solo negli anni cinqunta, infatti, sotto la spinta propulsiva di Amaldi e dei suoi collaboratori, si realizza finalmente un Istituto nazionale per la ricerca in fisica fondamentale e vedono la luce i laboratori nazionali di Frascati, mentre i fisici italiani danno un contributo determinate alla nascita e alla costituzione del grande laboratorio europeo di Ginevra. Il volume è completato da lettere e documenti inediti che fanno luce sulla politica della ricerca che i fisici italiani adottarono negli anni della ricostruzione.


Condividi


Altri libri in questa collana