L'eredità di Fermi. Storia fotografica dal 1927 al 1959 dagli archivi di Edoardo Amaldi

Battimelli Giovanni

L'eredità di Fermi. Storia fotografica dal 1927 al 1959 dagli archivi di Edoardo Amaldi

Prezzo di vendita$19.00 Prezzo regolare$20.00
Risparmia $1.00
SKU: 9788835954286
Quantità:

Contatti

Newsletter

Per essere sempre aggiornato sulle nostre pubblicazioni e ricevere offerte in esclusiva iscriviti alla nostra newsletter.

 

Email della casa editrice

info@editoririuniti.it

 

Invio manoscritti

redazione@editoririuniti.it

È gentilmente richiesto l'invio:

  • del testo (anche parziale e non definitivo) nel formato .doc oppure .pdf;
  • di una sinossi o breve presentazione dell'opera;
  • di un CV o breve biografia dell'autore/i.

    Leggiamo e valutiamo tutte le proposte, ma a causa dell'elevato numero di richieste purtroppo non ci è possibile rispondere a tutti.

    Non pubblichiamo romanzi e poesie.

     

    Invio curriculum *al momento non ci sono posizioni aperte*

    risorseumane@editoririuniti.it

    Candidature inviate ad altri indirizzi non verranno prese in considerazione.

     

    Telefono

    Casa editrice: (+39) 380 4590487

    Info ordini e disponibilità titoli: (+39) 351 9283809

     

    Social

    https://www.facebook.com/EditoriRiuniti

    https://www.instagram.com/editoririuniti_libri

     

    Cataloghi

    Cliccare per visualizzare e scaricare il catalogo generale e il catalogo dedicato a Matematica e Fisica.

     

    Indirizzo amministrazione

    Editori Riuniti
    Via di Fioranello, 56
    00134 Roma (RM)

     

    Promozione e distribuzione

    Siamo distribuiti su tutto il territorio nazionale da Messaggerie Libri. La promozione è affidata a EmmePromozione.

    Edoardo Amaldi è stato probabilmente il principale protagonista della vicenda scientifica e istituzionale della fisica italiana del Novecento. Attraverso le immagini provenienti dal suo archivio personale di questo testimone d'eccezione, il libro ricostruisce un pezzo importante della storia della fisica.

    Si va dalla formazione a Roma, di un agguerrito gruppo di ricerca intorno a Enrico Fermi, alla fine degli anni '20, passando attraverso la crisi degli ultimi anni del fascismo, delle leggi razziali e della guerra, fino agli anni della ricostruzione e al compimento del progetto, vanamente tentato da Fermi prima della sua definitiva partenza per gli Stati Uniti.

    Solo negli anni cinqunta, infatti, sotto la spinta propulsiva di Amaldi e dei suoi collaboratori, si realizza finalmente un Istituto nazionale per la ricerca in fisica fondamentale e vedono la luce i laboratori nazionali di Frascati, mentre i fisici italiani danno un contributo determinate alla nascita e alla costituzione del grande laboratorio europeo di Ginevra.

    Il volume è completato da lettere e documenti inediti che fanno luce sulla politica della ricerca che i fisici italiani adottarono negli anni della ricostruzione.

     

    TRUSTPILOT