Carrello 0
Lo chiamavano impunità. La vera storia del caso Sme e tutto quello che Berlusconi nasconde all'Italia e all'Europa

Lo chiamavano impunità. La vera storia del caso Sme e tutto quello che Berlusconi nasconde all'Italia e all'Europa

Autore: Peter Gomez, Marco Travaglio

ISBN13: 9788835954378

Anno pubblicazione: 2003

€12.32 €14.50

Spedizione gratuita per ordini di almeno €49,00

Spedizione per posta raccomandata €3,95

Spedizione per corriere espresso €5,90



Pagine: 448.

Questo libro è per i cittadini che vogliono conoscere la vera storia del caso Sme-Ariosto e continuare a vivere in un paese dove la giustizia sia uguale per tutti. E per i lettori di "Bravi ragazzi" che hanno potuto conoscere le carte degli altri due processi sulla corruzione al palazzo di giustizia: quelli dell'Imi-Sir e del Lodo Mondadori. Poi ci sono due processi Sme. Quello politico e mediatico, nato dalla fertile fantasia di Silvio Berlusconi dopo le sue "dichiarazioni spontanee" al Tribunale di Milano, poi proseguite in vari salotti televisivi compiacenti. E quello giudiziario, nato dalle carte delle banche svizzere sui conti della Fininvest, degli avvocati Previti e Pacifico, dei giudici Verde e Squillante. Mentre il Tribunale si occupa dell'eventuale prezzo dei due magistrati romani, il presidente del Consiglio dirotta l'attenzione generale sul prezzo della Sme. Un'operazione che avrà successo soltanto se i cittadini continueranno a ignorare come stanno le cose. Raccogliendo e confrontando le versioni di tutti i protagonisti (De Benedetti, Berlusconi, Prodi, Amato, Ariosto...) e la seconda requisitoria (mai pubblicata) di Ilda Boccassini, e svelando una serie di documenti inediti, questo libri li aiuta a sapere. E a respingere il diluvio di bugie berlusconiane che rischia di travolgere il Paese. Un libro che è quasi un manuale di autodifesa.


Condividi


Altri libri in questa collana