Carrello 0
Negare la storia. L'olocausto non è mai avvenuto: chi lo dice e perché

Negare la storia. L'olocausto non è mai avvenuto: chi lo dice e perché

Autore: Michael Shermer, Alex Grobman

ISBN13: 9788835952480

Anno pubblicazione: 2002

€18.70 €22.00

Spedizione gratuita per ordini di almeno €49,00

Spedizione per posta raccomandata €3,95

Spedizione per corriere espresso €5,90



Pagine: 368.

Negare la storia è un viaggio nella mentalità e nella cultura dei negazionisti dell'olocausto. Considerati dalla maggior parte degli studiosi come neonazisti antisemiti che non meritano l'attenzione del mondo scientifico, essi vengono analizzati da uno scienziato sociale e da uno storico, che hanno visitato le loro sedi in California e a Toronto, hanno letto i loro scritti e esaminato i loro siti web, li hanno coinvolti in dibattiti e hanno condotto ricerche nei campi di sterminio nazisti.

Gli autori indagano in primo luogo sul perché le persone entrino a far parte di gruppi neonazisti, per poi individuare alcuni personaggi di riferimento del contesto sociale e culturale in cui nasce la negazione dell'olocausto. Con questi elementi avvalendosi del metodo storiografico, confutano le affermazioni dei negazionisti e ci mostrano come possiamo essere certi che l'olocausto sia avvenuto nel modo che conosciamo. Questo libro rappresenta anche un importante strumento di replica a tutti coloro che trovano inaccettabili i sofismi di chi vorrebbe dimostrare la fallacia della più grande tragedia che abbia mai colpito il popolo ebraico.

Negare la storia mostra in modo originale come, una volta ricondotte nell'ambito epistemologico delle scienze storiche, le affermazioni dei negazionisti, come qualsiasi affermazione che non risponda ai requisiti rischiesti da queste discipline, finiscano per perdere ogni credibilità.

Michael Shermer è fondatore ed editore della rivista Skeptic, direttore della Skeptic Society, docente di Storia della scienza all'Occidental College e organizzatore del ciclo di lezioni Skeptic Science a Caltech. E' autore di Why people believe weird things (1997) e How we believe: the search for God in an age of science (1999).

Alex Grobman è uno storico ed è presidente del Brenn Institute. E' autore di Rekindling the flame: American Jewish chaplains and the survivors of European jewry, 1944-1948 (1993); ha curato In defense of the survivors: the letters and documents of Oscar A. Mintzer, AJDC legal advisor (1999); ha curato, insieme al rabbino Daniel Landes e a Sybil Milton Genocide: critical issues of the Holocaust; ed è fondatore e direttore del Simon Wiesenthal Annual.


Condividi


Altri libri in questa collana