Rivoluzione borghese ed emancipazione umana
Rivoluzione borghese ed emancipazione umana

Georg Forster

Rivoluzione borghese ed emancipazione umana

Prezzo di vendita€11.40 Prezzo regolare€12.00
Risparmia €0.60
SKU: 9788835982395
Quantità:

Contatti

Newsletter

Per essere sempre aggiornato sulle nostre pubblicazioni e ricevere offerte in esclusiva iscriviti alla nostra newsletter.

 

Email della casa editrice

info@editoririuniti.it

 

Invio manoscritti

redazione@editoririuniti.it

È gentilmente richiesto l'invio:

  • del testo (anche parziale e non definitivo) nel formato .doc oppure .pdf;
  • di una sinossi o breve presentazione dell'opera;
  • di un CV o breve biografia dell'autore/i.

    Leggiamo e valutiamo tutte le proposte, ma a causa dell'elevato numero di richieste purtroppo non ci è possibile rispondere a tutti.

    Non pubblichiamo romanzi e poesie.

     

    Invio curriculum *al momento non ci sono posizioni aperte*

    risorseumane@editoririuniti.it

    Candidature inviate ad altri indirizzi non verranno prese in considerazione.

     

    Telefono

    Casa editrice: (+39) 380 4590487

    Info ordini e disponibilità titoli: (+39) 351 9283809

     

    Social

    https://www.facebook.com/EditoriRiuniti

    https://www.instagram.com/editoririuniti_libri

     

    Cataloghi

    Cliccare per visualizzare e scaricare il catalogo generale e il catalogo dedicato a Matematica e Fisica.

     

    Indirizzo amministrazione

    Editori Riuniti
    Via di Fioranello, 56
    00134 Roma (RM)

     

    Promozione e distribuzione

    Siamo distribuiti su tutto il territorio nazionale da Messaggerie Libri. La promozione è affidata a EmmePromozione.

    Il volume raccoglie le pagine più significative del pensiero politico di Georg Forster scritte nel periodo dal 1790 al 1791, anni che culminarono nella prima esperienza rivoluzionaria democratica in terra tedesca con la repubblica di Magonza e nella partecipazione alla battaglia giacobina in Francia.

    Il cammino di Forster è quello emblematico di un illuminista che diventa un coerente rivoluzionario democratico-borghese e anzi, in talune interessantissime intuizioni teoriche sulla democrazia politica e sulla questione della giustizia sociale, giunge a superare addirittura l’orizzonte classista borghese. Egli si presenta così come una figura di primo piano nel giacobinismo europeo, che Lenin ebbe a definire «uno dei punti più alti raggiunti dalla classe oppressa nella lotta per la sua emancipazione».

    TRUSTPILOT