Carrello 0
Somalia. Crocevia di traffici internazionali

Somalia. Crocevia di traffici internazionali

Autore: Germana Leoni von Dohnanyi, Franco Oliva

ISBN13: 9788835951537

Anno pubblicazione: 2002

€11.05 €13.00

Spedizione gratuita per ordini di almeno €49,00

Spedizione per posta raccomandata €3,95

Spedizione per corriere espresso €5,90



Pagine: 288.

La storia di un paese, situato lungo la rotta della mirra e dell'incenso, che negli ultimi venti anni è diventato il crocevia internazionale dei traffici d'armi e una delle più appetibili discariche di rifiuti tossici del Terzo mondo.

Dal 1994, dopo il ritiro della missione Unosom, e soprattutto dopo l'attentato alle Twin Towers dell'11 settembre 2001, la Somalia è diventata un paese sospetto, accusato di aver dato rifugio ai gruppi fondamentalisti islamici più pericolosi.

Gli autori non mancano di analizzare le colpe e le complicità della politica estera italiana, dai rapporti con il regime di Siyad Barre all'aiuto allo sviluppo inteso come occasione di finanziamento del sistema dei partiti italiani.

Il problema somalo è uno dei tanti effetti indesiderati dell'attuale modello di crescita, e ci induce a riflettere sulla capacità di gestione complessiva del nuovo ordine mondiale.


INDICE

Avvertenza

Introduzione

Cronologia

Parte prima. La presenza italiana in Somalia
La politica estera italiana in Somalia. Breve excursus dalle origini ai giorni nostri
La conferenza di Arta
L'economia somala e gli interessi economici dell'Italia
L'indefinita configurazione degli attori della "società civile" nel processo di riconciliazione
La cooperazione italiana funestata da numerosi scandali. Le responsabilità della politica estera italiana
Il fallimento degli interventi a sostegno dello sviluppo agricolo e industriale
 
Parte seconda. La cooperazione militare
I molteplici aspetti della cooperazione militare finalizzata al "mantenimento della capacità difensiva della Somalia"
Alcuni aspetti meno noti della politica estera italiana in Somalia
La guerra civile: un'occasione da non perdere
 
Parte terza. Il porto delle nebbie
L'Italia torna in Somalia
Una vicenda tutta italiana
Il porto delle nebbie
 
Parte quarta. Il crocevia
Il progetto Urano
Il coinvolgimento dell'Indonesia
Irakgate, Irangate e Afghangate
Dall'Indonesia alla Somalia
Il progetto Odm
La Somalia di Ilaria Alpi

 

Una riflessione conclusiva

Note

Germana Leoni von Dohnanyi ha collaborato, prevalentemente da Singapore e Bangkok, con diverse testate italiane, fra cui il manifesto, il Giornale di Montanelli e L'Indipendente, oltre che con la radio tedesca Westdeutscher Rundfunk. Dal 1996 si è occupata anche di eco-mafie, svolgendo inchieste per il periodico tedesco Greenpeace Magazine. E' co-autrice di Somalia (Editori Riuniti, 2002) e di Schmutzige Geschaefte und Heilige Krieg (Pendo Berlag di Zurigo).


Condividi


Altri libri in questa collana