Carrello 0
Vladimir Majakovskij

Vladimir Majakovskij

Autore: Vladimir Majakovskij

ISBN13: 9788835952534

Anno pubblicazione: 2002

€7.65 €9.00

Spedizione gratuita per ordini di almeno €49,00

Spedizione per posta raccomandata €3,95

Spedizione per corriere espresso €5,90



Pagine: 72, formato 14x21 cm.

Testo russo a fronte.

Introduzione, traduzione e note di Guglielmo Ruiu.

Prefazione di Tullio De Mauro.

La tragedia in versi "Vladimir Majakovskij" - primo lavoro drammatico dell'autore - è unanimemente considerata un capolavoro della stagione prerivoluzionaria di Majakovskij (1893-1930). La pièce è fra i testi piú rappresentativi del futurismo russo e, piú in generale, della letteratura russa del Novecento. Le vicende, che si snodano lungo due atti, un prologo e un epilogo, ruotano principalmente attorno a due temi: la rivolta degli oggetti e il dolore del mondo. Ma l'opera, vero e proprio monodramma, vive di spunti autobiografici. L'eroe principale, attorniato da figure mostruose e allegoriche, affronta motivi cari all'autore: il presagio del suicidio, la lotta con Dio, l'atteggiamento antiborghese, ecc. Il tessuto fortemente metaforico del testo, unito a frequenti reminiscenze religiose, si salda con accenti sociali, in cui la sofferenza di folle di reietti e umili sembra annunciare futuri sconvolgimenti.


Condividi


Altri libri in questa collana